Make your own free website on Tripod.com

I due movimenti possono considerarsi estremamente simili fra loro, in quanto prendono spunto da comuni punti di partenza. Qui ne sono elencati gli essenziali.

  • Presenza dell'occulto e del soprannaturale; una (anti-romantica) credenza nel peccato originale, nella debolezza dell'uomo e della potenza della natura; omnipresenza di forze malvage e del grottesco; mancanza di salute fisica e mentale, ragione ed innocenza; ripudio di varie norme che regolano la società.
  • Tono a volte annoiato o melanconico, incomprensione, nostalgia, senso di smarrimento e d'esilio, isolamento.
  • Vasto uso d'immagini: sogni e stati di trance; la vita come un dramma teatrale; artifici anti-naturali come maschere, cosmetici, o gioielli appartenenti al mondo antico (es. bizantini); orchidee, farfalle, tramonti, autunno come immagini da rapportarsi a stati d'animo o momenti di vita.
  • Temi ricorrenti: incompleto o non riuscito tentativo di fuggire ad una condizione umana insoddisfacente; religione e bellezza; interesse nel contrapporre innocenza e corruzione interiore.
  • Esposizione concentrata in momenti di forte intensità, largo uso di climax e metafore (es. un bambino come stato d'innocenza, l'infanzia come sogno di un altro mondo).

SOMMARIO